Reggimento Azov conferma: potente attacco russo contro Azovstal

featured 1603635
featured 1603635

Roma, 3 mag. (askanews) – Il vicecomandante del reggimento Azov conferma: è in corso un “potente assalto” russo contro la fabbrica Azovstal, a Mariupol.

“È attualmente in corso un potente assalto al territorio dell’Azovstal, con l’appoggio di mezzi corazzati, carri armati, con tentativi di sbarco di truppe, con l’ausilio di barche e un gran numero di elementi di fanteria. Faremo il possibile per respingere questo attacco. Nonostante questo, lanciamo un appello per evacuare immediatamente i civili dal territorio dell’impianto e per mandarli in salvo a Zaporizhzhia e altri territori controllati dagli ucraini, Mariupol è Ucraina”, ha detto Sviatoslav Palamar, vice comandante del reggimento Azov in un videomessaggio su Telegram.

L’esercito russo e le forze filo-russe hanno lanciato martedì un’offensiva contro la fabbrica Azovstal, l’ultima sacca della resistenza ucraina nella città di Mariupol, da cui nei giorni scorsi sono stati evacuati i civili grazie a un cessate il fuoco.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli