Reggio Calabria, operaio muore in cantiere su A3: travolto da trave

Reggio Calabria, 27 ott. (LaPresse) - Morte sul lavoro in un cantiere sull'autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria, tra Bagnara e Scilla. Nelle prime ore di questa mattina un dipendente di una ditta affidataria del Contraente Generale Impregilo è morto all'interno del cantiere del V Macrolotto, in corrispondenza del chilometro 415,000 dell'autostrada. Il dipendente della ditta Cimolai, un capo cantiere di 54 anni, era impegnato in un'attività di smontaggio di carpenteria metallica e, per cause in corso di accertamento, è stato investito dal crollo di una trave. Lo comunica l'Anas spiegando che appena appresa la notizia, l'amministratore unico Pietro Ciucci ha espresso vivo cordoglio per l`accaduto ai familiari dell'operaio deceduto e ha nominato una commissione d`inchiesta interna per verificare la dinamica e le cause dell`incidente.

Ricerca

Le notizie del giorno