Reggio Calabria, picchiava e insultava gli studenti: maestra sospesa per un anno

Silhouette of unrecognizable sad autistic girl behind stained glass window sitting alone in the backyard


La maestra li prendeva a sberle e calci e li insultava davanti a tutti gli altri. Una storia come tante, purtroppo, che questa volta è capitata a una classe di bambini della scuola elementare di Melito Porto Salvo, in provincia di Reggio Calabria.

"Eravamo tutti scioccati, c'erano due bimbi a terra e la maestra che gli aveva fatto male diceva che non le importava", è una delle testimonianze dei piccoli alunni sulla maestra "orco".


I loro racconti, insieme alle immagini registrate dalle telecamere nascoste, hanno permesso agli agenti finanzieri del Comando provinciale di Reggio Calabria, che ha condotto le indagini, di cogliere in fallo l'insegnante e di sospendere la sua attività per un anno con l'accusa di maltrattamento e offese ai bambini.