Reggio Emilia, 15enne muore 24 ore dopo il decesso del nonno

·1 minuto per la lettura

Tragedia nel Reggiano. Andrea Tonelli un ragazzo di soli 15 anni, è morto a poche ore di distanza dal nonno. Il giovane è stato trovato privo di vita nel suo letto. Il decesso sarebbe avvenuto per un arresto cardiaco. 

Andrea avrebbe dovuto dare, nel pomeriggio di venerdì 14 maggio, l'ultimo saluto al nonno, Brenno Lolli, 82 anni, venuto a mancare dopo una lunga malattia il giorno prima. Il ragazzo abitava nella frazione de La Brugna, tra Vezzano e Casina, con la madre e la sorella, proprio sopra alla casa dei nonni. Il 15enne frequentava l’istituto superiore Nobili di Reggio Emilia e praticava diversi sport. Secondo quanto riportano i giornali locali, Andrea non aveva patologie. 

GUARDA ANCHE - Chi era Willy Monteiro Duarte

Aveva giocato a calcio e amava anche il ciclismo. L’allarme è stato lanciato verso le otto del mattino dai familiari, quando il ragazzo non si è alzato. E’ stato anche richiesto l’intervento dell’elisoccorso, arrivato urgentemente da Parma. I sanitari hanno tentato disperatamente di rianimarlo ma per lui non c'è stato nulla da fare.

A sole 24 ore di distanza dalle esequie del nonno, saranno celebrate quelle del nipote, nella stessa chiesa parrocchiale per poi essere sepolto nello stesso cimitero.

GUARDA ANCHE - Luana D'Orazio, morta sul lavoro a soli 22 anni

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli