Reggio Emilia, morti due spettatori durante il Rally Appennino Reggiano

·2 minuto per la lettura
Incidente rally Appennino reggiano
Incidente rally Appennino reggiano

Tragedia in provincia di Reggio Emilia dove due giovani spettatori, un 21enne di Reggio-Emilia e un 32enne residente nella provincia di Modena, sono deceduti mentre stavano assistendo ad una gara speciale valida per il Rally dell’Appennino Reggiano, una nota manifestazione molto seguita dagli appassionati. Stando a quanto appreso non sarebbe ancora chiara la dinamica della vicenda e in che modo i due giovani possano aver trovato la morte. Proprio per questo motivo le Forze dell’Ordine hanno già avviato un’inchiesta. La gara nel frattempo è stata sospesa. Ad ogni modo, almeno per il momento sarebbero poche le notizie trapelate.

Incidente rally Appennino reggiano, una Peugeot 208 è uscita di strada

Erano circa le ore 9.45. Durante la SS2 Matilde di Canossa, gara speciale del Rally Appennino Reggiano che ha avuto luogo in località Riverzana, tra i comuni di San Polo d’Enza e Canossa, una Peugeot 208 n. 42 pilotata da Gubertini-Lalungo è uscita fuori dal circuito finendo così contro il pubblico, mentre stava percorrendo un tratto rettilineo del circuito in collina. L’impatto è stato violento e la tragedia purtroppo inevitabile. Il veicolo che viaggiava ad elevate velocità si è staccato da terra, capottandosi così esternamente. I due piloti sono rimasti illesi, ma comunque in stato di choc.

Incidente rally Appennino reggiano, i soccorsi

Nel frattempo i soccorsi da parte degli operatori sanitari del 118, sono stati tempestivi. Nonostante le manovre rianimatorie e la corsa contro il tempo per salvare i due giovani spettatori, per loro non c’è stato nulla da fare. Giunto sul posto anche l’elisoccorso decollato dall’Ospedale Maggiore di Parma. Ad intervenire anche i carabinieri e la Polizia Locale Unione Val d’Enza che si sono messi al lavoro al fine di ricostruire la dinamica dell’incidente. Stando a quanto appreso, i rilievi sono stati eseguiti a cura dei Carabinieri della Stazione di San Polo d’Enza.

Incidente rally Appennino reggiano, la manifestazione è stata sospesa

A seguito dell’incidente la gara è stata immediatamente sospesa. Da prime ricostruzioni dell’accaduto che sarebbero al vaglio delle forze dell’ordine, sembra che i due giovani, al momento della tragedia si trovavano su un terrapieno alto circa tre metri. Alcuni testimoni avrebbero inoltre riferito che si sarebbe trattata di una fatalità.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli