Reggio Emilia, operaio muore schiacciato da sacco di mangime

·1 minuto per la lettura

Un operaio 58enne di Reggiolo è morto mentre lavorava all’interno di un’azienda nella zona industriale del comune di Novellara, in provincia di Reggio Emilia. L'incidente mortale è avvenuto nelle prime ore di questa mattina.

Secondo una prima ricostruzione l’uomo, per cause ancora da accertare, è rimasto investito e schiacciato da un sacco di mangimi da 12 quintali da un muletto. A trovare l’uomo sotto il sacco alcuni dipendenti dell’azienda che hanno quindi prestato i primi soccorsi richiedendo l’intervento dei sanitari inviati dal 118 che non potevano far altro che constatare il decesso.

Sui fatti fervono le indagini e gli accertamenti da parte dai tecnici del servizio prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro dell’Ausl di Guastalla coordinati dalla Procura reggiana.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli