Regina Elisabetta, no al ritorno a Londra: il nuovo primo ministro volerà in Scozia

regina elisabetta
regina elisabetta

Le condizioni di salute della Regina Elisabetta preoccupano i medici che le avrebbero consigliato di non spostarsi dal castello di Balmoral in Scozia dove sta trascorrendo le vacanze. Sempre più probabile l’ipotesi dell’annuncio del nuovo primo ministro proprio in Scozia, anziché a Londra.

Regina Elisabetta, preoccupano le condizioni

Aumenta di giorno in giorno la preoccupazione di medici e sudditi per le condizioni di salute della Regina Elisabetta.

La regna sta trascorrendo le sue vacanze presso il castello di Balmoral, in Scozia, ma il prossimo 5 settembre la monarca 96enne dovrà conferire l’incarico di primo ministro al vincitore delle primarie del partito conservatore, rito che da tradizione avviene sempre a Londra, a Buckingham Palace oppure la Castello di Windsor.

A causa dei suoi problemi di mobilità però quest’anno i medici le avrebbero consigliato di non spostarsi, e prende sempre più corpo l’ipotesi di un annuncio del nuovo premier lontano da Londra.

Cambio di programma storico?

Secondo il Sun, i medici le avrebbero sconsigliato di lasciare la Scozia. Tuttavia, il tabloid non fa accenni a peggioramenti dello stato di salute della regina, ma per evitare troppo accumulo di stress e fatica, preferirebbero seguire la linea della prudenza.

Solo nel caso le sue condizioni migliorassero a vista d’occhio, la regina potrebbe allora tornare a Londra, ma negli ultimi mesi la monarca ha già dovuto rimandare altri impegni istituzionali.

Con ogni probabilità quindi il prossimo 5 settembre il nuovo primo ministro britannico sarà ufficializzato in Scozia, presso il castello di Balmoral, segnando così un cambio di programma storico nella tradizione politica del Regno Unito.