Regina Elisabetta, scatta il piano "London Bridge": cos'è

Allarme Regina Elisabetta, scatta il piano
Allarme Regina Elisabetta, scatta il piano "London Bridge": cos'è (Reuters)

La morte di un regnante richiede che una grande preparazione da parte del suo Paese. Nel caso della regina Elisabetta II, esiste un piano che è stato preparato già da tempo per affrontare tutti i passaggi, compresa l'informazione ai sudditi e al mondo.

LEGGI ANCHE: Regno Unito in ansia per la regina Elisabetta

Il piano britannico per affrontare la morte della regina si chiama "London Bridge" e prevede, tra le altre cose, che i primi ad essere informati della notizia siano il premier e i principali ministri del Governo, per mezzo di una parola d'ordine già concertata, che nel caso in questione è "Il London Bridge è crollato", in onore della quasi omonima celebre filastrocca per bambini.

Solo dopo che il governo e i ministri saranno informati, partirà il piano per gestire l'evento fino al momento dei funerali di Stato. Dopo i ministri, il Global Response Centre del Foreign Office informerà i quattordici governi che riconoscono la regina come Capo di Stato, per poi fare altrettanto con gli altri 36 paesi del Commonwealth.

LEGGI ANCHE: Il principe Carlo sta accorrendo a Balmoral e la premier Truss invita gli inglesi a starle accanto

GUARDA ANCHE IL VIDEO: Regina Elisabetta, incontro con la nuova Premier: il un dettaglio inquietante sulla mano, sta male?

Quanto ai sudditi, il piano prevede che non sarà la Bbc ad avere l'esclusiva del primo annuncio: la notizia sarà trasmessa all'agenzia Press Association e simultaneamente da tutti i media globali. In ogni caso, un servitore vestito a lutto attaccherà ai cancelli di Buckingham Palace l'informazione.

LEGGI ANCHE: Blackout social dopo la morte della regina Elisabetta: il piano London Bridge

E le radio? Le regie accenderanno in studio delle luci speciali di emergenza per avvertire i dj, ai quali spetterà il compito di trasmettere musica tranquilla in attesa di passare la linea al notiziario. Una volta che tutto il mondo avrà appreso la ferale notizia, verranno organizzati i funerali di Stato e tutti verranno informati sulle iniziative previste per l'occasione.

GUARDA ANCHE IL VIDEO: Una storia lunga 70 anni: gli altri "Giubilei" della Regina Elisabetta