Regina Elisabetta in vacanza, l'inquietante oggetto che porta sempre con sé

Regina Elisabetta in vacanza: che stress preparare le valigie

L’estate è arrivata da più di un mese e molti sono già partiti per le vacanze concedendosi almeno una settimana al mare, in totale relax: come si sono organizzati la Regina Elisabetta e gli altri membri della Royal Family?

Se tanti di noi vengono assaliti dall’ansia di fare le valigie perché hanno problemi a scegliere cosa portare e cosa lasciare e soprattutto non sono bravi a trovare le combinazioni esatte per risparmiare spazio, sappiate che i reali inglesi stanno messi molto peggio di noi comuni mortali e anche se hanno un nutrito staff di persone che li aiutano con l’impacchettare le loro cose, ci sono regole ferree da seguire ogni volta che i reali lasciano la propria residenza e si spostano in aereo o in qualsiasi altro mezzo.

LEGGI ANCHE: >> Regina Elisabetta, ecco cosa fa tutte le sere prima di cena: quel segreto che in pochi conoscono

A differenza del turista medio, nella valigia da mare della Regina Elisabetta troviamo oggetti a dir poco sui generis e non mancano articoli inquietanti: è il Daily Mirror a ficcanasare nei bagagli di Sua Maestà e a far sapere che la 93enne non parte mai senza il suo diario privato, conservato in uno scrigno sempre chiuso e la sua teiera preferita – quella con incise le sue iniziali – per la consueta ora del tè.

L'inquietante oggetto che la Regina Elisabetta porta sempre con sé, anche in vacanza

La Royal Family però deve sempre pensare a qualsiasi evenienza e sciagura così sia la Regina Elisabetta che l’erede al trono Carlo devono portare con sé sempre una sacca di sangue nella remota ipotesi che necessitino di una trasfusione: l’articolo a dir poco inquietante è accompagnato poi da un abito scuro da funerale in caso un proprio caro venisse a mancare.

Ci sono poi altre regole a cui i reali inglesi non possono sottrarsi: per esempio il Principe William e il primogenito e futuro Re George (Oramai è fuori controllo? Troppo maleducatonon viaggiano mai sullo stesso aereo… Insomma, visto il rigido protocollo da seguire e le macabre evenienze da considerare ogni volta che partono i reali inglesi, quanti di voi vogliono ancora essere al loro posto?