Regionali, base 5S divisa sui social

webinfo@adnkronos.com

Il M5S correrà alle Regionali in Emilia Romagna e Calabria. E all'indomani del risultato su Rousseau - con il 70% dei votanti grillini a favore della presentazione delle liste e un "mandato chiaro e fortissimo", come affermato da Luigi Di Maio (che ammette anche il "momento di difficoltà") - la temperatura sui social pentastellati si scalda. E così si manifestano le diverse visioni, gli umori e i molteplici punti di vista, dando vita ad un botta e risposta on line della base del MoVimento che, via Facebook, si sta esprimendo tra chi è a favore e chi contro la scelta espressa col voto su Rousseau di presentarsi alle urne il prossimo 26 gennaio.CONTRO - "Un bel favore alla Lega, complimenti" si legge in uno dei primi commenti al post con la diretta di giovedì di Di Maio sull'esito del voto su Rousseau. "Solo pochi mesi fa la base aveva votato per l''alleanza' col PD , ora correte da soli. Questo cambiare idea continuamente non va bene". E ancora: "E con questo si chiude il capitolo del M5S in Italia. Grazie, arrivederci". Poi un altro: "Autolesionismo! Diritti contro al muro a 150 km/h.... grande MoVimento!".A FAVORE - Di segno opposto, invece, diversi altri sostenitori: "Avanti come un treno" si legge in un commento. "Bene, finalmente si può tornare a credere nel MoVimento" scrive un altro utente. "L'importante è partecipare" aggiunge qualcuno, con qualcun altro che si dice sicuro che, "anche se non vinceremo, ci saranno nella giunta i nostri guardiani, così da denunciare se gli altri sbagliano".