Regionali, Antimafia: un impresentabile in E.Romagna e due in Calabria

webinfo@adnkronos.com

Un candidato alle regionali in Emilia Romagna e due in Calabria sono finiti nel mirino della commissione parlamentare Antimafia nel corso dell’analisi delle liste elettorali per le regionali sui cosiddetti 'impresentabili'.  

Su un terzo candidato alle regionali in Calabria l'Antimafia si pronuncerà nelle prossime ore perché la posizione è ancora al vaglio. A spiegare i risultati dell’esame della stessa Commissione è stato il presidente Nicola Morra aprendo i lavori. 

Un candidato in Emilia Romagna "ha riportato sentenza di condanna in primo grado e il decreto legislativo Severino vedrebbe il candidato, in qualità di eletto, sottoposto a sospensione", ha spiegato Morra. "In Calabria ci sono due candidati in posizione rilevante ai sensi del codice di autoregolamentazione", ha continuato Morra spiegando che inoltre la posizione di un terzo candidato in Calabria verrà, con tutta probabilità, definita in giornata.