Regionali, Boccia: chi vota contro le donne vota contro democrazia

Red/Gtu

Roma, 12 giu. (askanews) - "Ho gi scritto nei giorni scorsi alla Conferenza delle Regioni per sollecitare le Regioni che non lo hanno ancora fatto ad introdurre l'equilibrio di genere nelle leggi elettorali regionali. Chi oggi vota contro le donne vota contro la democrazia e contro la libert". Cos il ministro per gli Affari regionali e le Autonomie, Francesco Boccia, intervenendo a Il Graffio, su TeleNorba.