Regionali, ecco i 50 consiglieri eletti in Emilia-Romagna

red/Rus

Roma, 28 gen. (askanews) - Al Pd vanno 22 seggi, di cui 5 a Bologna, 3 rispettivamente a Modena e Reggio Emilia, 2 a Parma, Ferrara, Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini, 1 a Piacenza. Nel centrosinistra 3 seggi vanno alla lista Bonaccini presidente (uno a Bologna, uno a Modena e il terzo a Reggio Emilia), 2 seggi a Emilia-Romagna Coraggiosa (Bologna e Reggio) e un seggio a Europa Verde (a Bologna).

La Lega conquista 14 seggi, 2 rispettivamente a Bologna, Modena, Reggio Emilia, Parma e Piacenza e uno nelle rimanenti circoscrizioni provinciali (Rimini, Forlì-Cesena, Ravenna, Ferrara). Nella coalizione di centrodestra vengono assegnati 3 seggi a Fdi (Bologna, Modena e Piacenza), mentre un seggio, a Bologna, è appannaggio sia di Fi sia della lista Borgonzoni Presidente, che viene assegnato a Lucia Borgonzoni quale candidato presidente secondo classificato.

Questa la composizione della nuova Assemblea legislativa stilata grazie all'elaborazione dei dati definitivi effettuata per cronacabianca.eu dagli statistici della Regione Serena Cesetti, Gianfranco Piperata e Marco Mancini. I seggi assegnati alla maggioranza, compreso quello del presidente Bonaccini, sono 29 mentre sono 21 quelli appannaggio dell'opposizione.

Ecco i 50 neoeletti nel parlamento regionale, con i due partiti principali, Pd e Lega, che esprimono i due terzi dell'emiciclo. Le conferme rispetto al precedente mandato sono 24. 25 se Schlein optasse per il seggio di Reggio Emilia liberando Bologna per Igor Taruffi. Quattro gli assessori uscenti.(Segue)