Regionali Emilia Romagna: Lucia Borgonzoni scambia Bologna e Ferrara

regionali emilia romagna

La candidata del centrodestra per le regionali in Emilia Romagna, a poche settimane dal voto, è incappata in una gaffe social. Nell’annunciare su Facebook la sua partecipazione ad un evento a Bologna, ha postato una foto che ritraeva però Ferrara, confondendo di fatto le due città. Tra i primi ad accorgersi dello strafalcione l’avversario e attuale presidente della Regione Stefano Bonaccini che ha ripostato lo scatto. Gli ultimi sondaggi danno in vantaggio proprio quest’ultimo sull’avversaria.

Regionali Emilia Romagna: la gaffe

Lucia Borgonzoni è incappata in una gaffe sui social. Annunciando un evento a Bologna ha pubblicato per errore uno scatto di Ferrara. Resasi conto dello sbaglio, la candidata leghista ha subito modificato la foto ma il guaio ormai era stato fatto. L’avversario Stefano Bonaccini aveva già intercettato la foto e non ha perso tempo per ripostarla. “No Lucia, quella non è Bologna, è Ferrara…” ha scritto. Uno scivolone che non ci voleva proprio a poche settimane dal voto decisivo del 26 gennaio.

Un altro strafalcione

La candidata sostenuta dal centrodestra sembra non essere nuova agli strafalcioni. Solo qualche giorno prima infatti, la Borgonzoni era stata suo malgrado protagonista di un’altra gaffe legata all’affissione del cartellone elettorale del candidato Michele Barcaiuolo, che corre per il partito di Giorgia Meloni nella circoscrizione di Modena. Sul grande cartello è stato segnalato anche il nome della candidata di centrodestra il cui cognome è stato però maldestramente storpiato in “Bergonzoni”.