Regionali Lazio, Conte: "Pd ha scelto nome già designato da Calenda"

(Adnkronos) - "Oggi ci viene detto di rinunciare a nostri principi e valori. Il metro del rancore non ci appartiene, noi abbiamo posto alcuni punti fermi, alcuni punti cardine" per arrivare poi a scegliere insieme "l'interprete migliore. Ma il giorno dopo, il Pd ha preferito scegliere l'interprete già designato da Calenda". Così Giuseppe Conte alla presentazione del libro di Goffredo Bettini a proposito delle regionali nel Lazio e della possibile alleanza con il Pd.

Le parole di Conte hanno acceso la sala dell'Auditorium tra gli applausi dei favorevoli e le proteste di chi non ha condiviso la lettura di Conte. "Parla del libro, non sei a un comizio", ha gridato uno dei presenti.