Regionali, Napoli: patto Pd-M5s aiuta centrodestra a chiarirsi idee

Pol/Vlm

Roma, 16 set. (askanews) - "La prospettiva di un accordo Pd-M5s già alle prossime elezioni regionali in Umbria potrebbe essere un incentivo se non a semplificare il quadro politico a renderlo certamente meno confuso. La nota particolare di questo accordo è la ricerca di una personalità civica, mai schierata con nessuno, in grado di cementare l'intesa programmatica Pd-M5s per conquistare la Regione Umbria". Lo dichiara in una nota Osvaldo Napoli, del direttivo di Forza Italia alla Camera.

"Non sono certo un tifoso né del Pd né dei Cinquestelle. Però sarebbe da ciechi non rilevare la novità politica di un'intesa che tende a proiettare sul territorio lo "schema Conte". Questa circostanza deve far riflettere tutte le forze del centrodestra, troppo impegnate o a rivendicare l'autosufficienza di un partito oppure di due forze che vorrebbero escludere Forza Italia. La vicenda umbra, vista da sinistra, è esemplare sotto questo punto di vista", aggiunge.

"Un percorso simile potrebbe essere di aiuto per smussare diffidenze e risentimenti nel centrodestra. Se invece di sventolare bandiere e rivolgere appelli il centrodestra trovasse il coraggio di imboccare la strada del coinvolgimento del civismo, sono convinto che molti degli eccessi e delle ridondanze fin qui viste verrebbero meno e ne guadagneremmo in credibilità e in consensi", conclude Napoli.