Regionali, Paita (Iv): doppia preferenza passo avanti democrazia

Pol-Afe

Roma, 25 giu. (askanews) - "La decisione del Cdm di far votare anche in Puglia e Liguria con la doppia preferenza di genere rappresenta un importante passo in avanti per tutta la democrazia italiana perch offre alle donne maggiori opportunit di partecipazione alla vita democratica del Paese". Lo dichiara Raffaella Paita, deputata di Italia Viva.

"Lo spazio concesso alle donne nelle istituzioni, in politica, nel mondo delle professioni e del lavoro - aggiunge - continua a essere limitato. Con la decisione di estendere anche a Liguria e Puglia l'applicazione della legge 20 del 2016 colmando un vergognoso ritardo, un fatto incoraggiante. Rappresenta non solo un gesto di sensibilit nei confronti del mondo femminile ma anche il presupposto per un pi libero contributo delle donne nelle politiche regionali. La maggioranza di Toti in 4 anni non aveva avuto questa sensibilit ma per fortuna ci ha pensato Teresa Bellanova".

"Ora si tratta di portare avanti la battaglia per la doppia preferenza di genere e far s che tutte le altre regioni la adottino. Noi non ci arrenderemo", conclude.