Regionali, Pd: Salvini nervoso perchè cala nei sondaggi

Pol/Vep

Roma, 15 gen. (askanews) - "Matteo Salvini comincia a innervosirsi perché cala nei sondaggi, le piazze si riempiono per contestarlo e i cittadini gli si rivoltano contro ovunque vada in Emilia-Romagna. E allora oggi ha avuto il coraggio di appellare come 'fascisti rossi' e 'razzisti' chi non la pensa come lui, cioè tutti quei democratici che pensano che l'Emilia sia stata liberata 75 anni fa. Accusa le persone perbene accostandole ai suoi amici 'fasci' - quelli sì - presenti spesso nelle piazze dove parla, suoi sostenitori in diverse occasioni e da cui non si è mai dissociato". Così in una nota Stefano Vaccari della segreteria nazionale del Partito Democratico.