Regionali, Salvini: Conte lavori per Paese, non per odio verso me

Pol/Bac

Roma, 27 gen. (askanews) - "Leggo che anche oggi il signor Conte passa il tempo ad attaccarmi e a dire che deve lavorare per contrastare me e le destre. Gli ricordo che deve lavorare per il bene degli italiani, non perché odia qualcuno. Chi vive di rabbia e rancore vive male, poverino. Camomilla per Giuseppi". Lo afferma in una nota il leader della Lega, Matteo Salvini.