Regionali, sardine sotto palco del centrodestra a Ravenna

Pat

Ravenna, 24 gen. (askanews) - Hanno raggiunto il palco in Piazza del Popolo a Ravenna dove il centrodestra ha concluso la campagna elettorale per le regionali in Emilia-Romagna e hanno cominciato a cantare "Bella ciao" e altri cori rivolti al leader della Lega, Matteo Salvini, tra cui "Chi non salta un fascista è".

Una trentina di giovani, dopo aver superato il cordone di forze dell'ordine all'ingresso della piazza, si sono avvicinati al palco dove erano ancora presenti alcuni candidati alle elezioni del 26 gennaio, Lucia Borgonzoni e Matteo Salvini. "Questa mattina mi son svegliato..." hanno iniziato a cantare i giovani con alcune sagome di sardine in mano.

Un diverbio con i militanti della Lega ma nessun incidente, anche grazie all'intervento degli agenti in borghese che hanno accompagnato i giovani verso l'uscita della piazza.