Regionali Umbria, Vincenzo Bianconi nuovo candidato dell’asse Pd-M5s

regionali-umbria-vincenzo-bianconi

A poche ore dall’improvvisa defezione di Francesca Di Maolo arriva la conferma di Vincenzo Bianconi come nuovo candidato dell’asse Pd-M5s per le elezioni regionali in Umbria. La Presidente dell’Istituto Serafico di Assisi lascia quindi il posto all’attuale capo di Federalberghi umbra nella giornata del 22 settembre. Bianconi si è infatti candidato a Presidente della regione per le prossime elezioni del 27 ottobre, in cui rappresenterà l’alleanza di governo giallo-rossa con una lista civica.

Regionali Umbria, Vincenzo Bianconi candidato

La discesa in campo è stata comunicata dallo stesso Bianconi tramite una nota in cui afferma: “Sono Vincenzo Bianconi imprenditore umbro di Norcia. Come tanti, sono innamorato della mia terra. Ogni giorno con la schiena dritta, con determinazione e passione, cerco di migliorare le cose che mi circondano. Non mi sono mai tirato indietro dinnanzi alle sfide che la vita mi ha posto. Ed è per questo che ho deciso di accogliere l’invito a candidarmi a Presidente della Regione Umbria, invito che tante forze civiche, associative e politiche mi hanno rivolto”.

Il 47enne Bianconi, imprenditore nella ricezione turistica, è laureato in economia e turismo all’Università degli studi di Perugia. Oltre ad essere Presidente di Federalberghi Umbria, Bianconi è Vicepresidente del Distretto Biologico di Norcia, Presidente Associazione I Love Norcia e infine Presidente Delegazione Italiana Relais & Chateaux.

Il commento delle forze politiche

I vertici politici dell’alleanza giallo-rossa hanno immediatamente commentato la nomina di Bianconi a candidato Presidente dell’Umbria. Il ministro degli Esteri Luigi Di Maio ha infatti affermato su Facebook: “Vincenzo è un simbolo dell’Umbria intera, di una comunità che è stata tragicamente e ripetutamente ferita dai terremoti del 2016, ma che non si è lasciata prendere dallo sconforto e si è rimboccata subito le maniche. […] La persona giusta per ricucire quel rapporto di fiducia tra istituzioni e cittadini che in Umbria, dopo lo scandalo sulla sanità, oramai sembra perso”.

Dello stesso tono anche il commento del segretario del Pd Nicola Zingaretti, che in un tweet afferma: “Grazie a Vincenzo Bianconi per la sua scelta. Una bella e forte candidatura. Sarà il candidato dell’Umbria, una terra meravigliosa. L’Umbria che non si arrende e che combatte per il suo futuro”. Il ministro della Cultura Dario Franceschini ha invece aggiunto: “È un altro passo verso la creazione di un campo riformista in grado di battere la destra e cambiare l’Italia”.