Regione Lazio, Astorre (Pd): gioia per pagella Corte dei Conti

Bet

Roma, 23 lug. (askanews) - "'Essere maturi i tempi per la chiusura del commissariamento'. Poche ma fondamentali parole, le valutazioni della Corte dei Conti sono uno step fondamentale per l'uscita della sanità del Lazio dal commissariamento". Lo scrive in un comunicato il segretario del Pd Lazio, Bruno Astorre. "Siamo sicuri che le valutazioni dei tavoli tecnici non potranno non tener conto dell'analisi dei giudici contabili che hanno promosso le politiche delle giunte guidate da Nicola Zingaretti".  "Un passaggio importante, per cui vanno ringraziati i cittadini del Lazio per la loro pazienza, i sacrifici e i disagi che hanno vissuto e dovuto subire in questi lunghi anni in cui la Regione Lazio ha, con tutte le sue forze, rimesso a posto i conti, tagliato sprechi e rivoluzionato metodi e controlli di gestione della sanità. Grazie poi ai professionisti della sanità, ai medici e paramedici tutti che hanno dovuto sopperire a lacune nel servizio sanitario creato dai vincoli del commissariamento. E - aggiunge il senatore del Pd - grazie voglio rivolgerlo agli amministratori del Lazio, all'ssessore Alessio D'Amato, alle giunte del presidente Zingaretti che hanno sostenuto, anche a fronte di fortissime critiche, il doloroso percorso di risanamento, ben sapendo che sarebbe stata dura e che non avrebbe portato facili consensi, anzi. Ora, attendiamo con rispetto per il lavoro che sono chiamati a svolgere - conclude Astorre - le valutazioni dei tavoli tecnici che devono dare il legittimo parere, consapevoli che i cittadini del Lazio si aspettano l'apertura di una nuova stagione per la sanità che non può essere al centro di intromissioni politiche".