Regione Lazio, Cambiamo: da Zingaretti vuoto cosmico

Bet

Roma, 22 gen. (askanews) - "Cambiamo ha aderito con convinzione al presidio sotto la Regione Lazio, organizzato quest'oggi dal centrodestra regionale per lamentare l'operato dell'esecutivo del presidente Nicola Zingaretti. In questi anni, infatti, il governatore ha dimostrato numerose lacune politiche e amministrative in altrettanti settori della macchina istituzionale: infrastrutture, ambiente, sanità, sociale e tasse". Così, in una nota, il consigliere regionale del Lazio e tra i fondatori nazionali "Cambiamo" con Toti, Adriano Palozzi, e il responsabile del comitato "Cambiamo" Provincia di Roma, Massimiliano Giordani. "Tanti gli ambiti in cui la maggioranza zingarettiana ha fallito e sta fallendo - sottolineano- consegnando così ai cittadini una Regione immobile e inefficiente. Ciliegina sulla torta, poi, è la decisione di Zingaretti di candidarsi e diventare segretario nazionale del Pd, una scelta che sta portando la Regione nell'oblio e che dovrebbe avere una conseguenza ben precisa: Zingaretti deve lasciare la poltrona e andare a casa" chiude la nota.