Regione Lazio, Lega: svastica contro nostro consigliere

Bet

Roma, 13 gen. (askanews) - "Il consigliere regionale della Lega Pasquale Ciacciarelli è stato marchiato sul manifesto a Cassino con una svastica e i baffetti neri sul volto. Come mai il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, il presidente del Consiglio regionale del Lazio Mauro Buschini, peraltro ciociaro, e il PD tacciono? Massima solidarietà e vicinanza a Pasquale, noi della Lega respingiamo qualsiasi sistema totalitario a differenza di loro che hanno avuto il coraggio di bocciare un emendamento in Aula che condannava le dittature comuniste". Così in una nota il capogruppo della Lega in Consiglio regionale del Lazio Orlando Angelo Tripodi. "Torneremo a Cassino e ovunque per condannare qualsiasi gesto che mina la libertà e la democrazia!".