Regione Lazio: Valeriani, ecco accordo su oli esausti -2-

Bet

Roma, 22 ott. (askanews) - "Il protocollo - ha spiegato Cristiana Avenali - intende intervenire a partire dai piccoli Comuni, che sono laboratori di sostenibilità e lo hanno dimostrato con i dati sui Comuni ricicloni (con oltre il 65% di differenziata), in cui 50 su 86 sono proprio sotto i 5mila abitanti. Tra gli obiettivi dell'accordo c'è anche una forte sensibilizzazione di cittadini e studenti e la realizzazione di un censimento sulla situazione del consumo e della raccolta di olio esausto, oltre che avviare processi di economia circolare dei quali possano essere protagonisti proprio i piccoli comuni". "Siamo molto soddisfatti di questo atto che testimonia, ancora una volta, il costante impegno del Consorzio RenOils - ha detto dal canto suo il presidente Ennio Fano che ha proseguito - una sinergia che permette di sensibilizzare ulteriormente i cittadini a una corretta raccolta di oli e grassi vegetali e animali esausti.  L'accordo permette di sostenere ed incrementare la raccolta nella Regione e dare ai cittadini la possibilità di contribuire attivamente alla trasformazione di un rifiuto in una nuova risorsa, creando valore per l'ambiente".