Regione Lazio: vertenza Conad, coordinamento tra le Regioni

Bet

Roma, 23 dic. (askanews) - "La vertenza che sta interessando centinaia di lavoratori della catena di supermercati Conad interessa diverse regioni italiane. Per questo motivo il tavolo di crisi è istituito presso il ministero dello Sviluppo economico che, come le istituzioni regionali, mira alla salvaguardia dei posti di lavoro". Così in una nota Claudio Di Berardino, assessore al Lavoro e nuovi diritti della Regione Lazio.

"Credo tuttavia - aggiunge - che per migliorare l'efficacia in sede di confronto e di trattativa possa essere utile un coordinamento più stretto tra le Regioni interessate con l'istituzione di un tavolo dedicato al confronto delle proposte da mettere in campo e per l'individuazione delle migliori soluzioni possibili da proporre in sede di trattativa. A tal fine, anche in qualità di vicecoordinatore vicario della commissione Lavoro e Formazione delle Regioni, propongo un coordinamento specifico tra le regioni interessate".

"L'acquisizione in atto da parte del colosso Auchan rischia di modificare l'intero assetto del gruppo Conad. La complessità della vertenza richiede che questa debba necessariamente essere gestita in sede nazionale e che la soluzione venga presa sotto la guida del Ministero; il processo, parallelamente, richiede anche la massima attenzione di tutti i soggetti coinvolti e l'ottimizzazione degli sforzi e del tempo a disposizione" conclude Di Berardino.