Regione Lazio, Zingaretti: più vicini a persone con disabilità

Bet

Roma, 8 gen. (askanews) - "Da oggi il Lazio è più unito, più solidale e più vicino alle persone che hanno bisogno. Con questo protocollo firmato con l'Inail e 30 associazioni, si avviano politiche per il reinserimento di persone vittime di infortunio sul lavoro". Cosi il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, a margine della firma del protocollo con la Direzione regionale dell'Inail, le parti sindacali e datoriali e le organizzazioni rappresentative delle persone con disabilità per l'inserimento lavorativo delle persone con disabilità da lavoro. 

"Questa è una piaga drammatica: ci sono decine di migliaia di infortuni sul lavoro l'anno - ha sottolineato Zingaretti - e a volte, oltre all'onta del perdere una parte della propria identità, si rimane soli. Questa situazione deve finire e questo protocollo si preoccupa di non lasciare sole le persone". Per Zingaretti "è un fatto di civiltà, di giustizia, sulla quale investiamo oltre 20 milioni di euro perché in questa Regione nessuno si senta solo, soprattutto quando ha più bisogno di una comunità che lo accolga e gli permetta di continuare, come giusto che sia la propria vita".