Regione Liguria, stanziati 890mila euro su borse di studio 2019

Red/Gtu

Roma, 30 nov. (askanews) - La Giunta regionale della Liguria, su proposta dell'assessore all'Istruzione Ilaria Cavo, ha approvato lo stanziamento di 890mila euro per le borse di studio 2019 relative alla spesa sostenuta dalle famiglie per iscrizione e frequenza nell'anno scolastico 2018/2019.

Lo stanziamento è stato trasferito ad ALiSeo (Agenzia ligure per gli studenti e l'orientamento), che gestirà anche quest'anno le borse di studio per la Regione e provvederà direttamente ai pagamenti agli aventi diritto.

"Un altro provvedimento per andare incontro alle esigenze delle famiglie sul fronte educativo", ha commentato il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti, sottolineando: "Crediamo nel pluralismo della scuola e nella libertà di scelta, una questione su cui l'aspetto economico non deve influire o incidere. Ancora una volta investiamo risorse importanti in strumenti che i cittadini dimostrano di apprezzare e richiedere".

"Si tratta di borse di studio che vanno in aiuto alle famiglie degli alunni delle scuole elementari (primarie), medie (secondarie di primo grado) e superiori (secondarie di secondo grado) - ha spiegato l'assessore Cavo - fornendo un sostegno concreto a coloro che scelgono di iscrivere i figli alle scuole paritarie".(Segue)