Regione Sicilia: le Salinelle di Paternò verranno tutelate

Red/Gtu

Roma, 30 nov. (askanews) - "Era un impegno che avevo preso un mese fa, accogliendo l'appello lanciato dai giovani paternesi di #Diventeràbellissima, e l'ho mantenuto: le Salinelle, geosito di importanza mondiale, sarà tutelato e valorizzato": lo ha dichiarato il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci a Paternò, durante l'incontro con la stampa per illustrare il progetto di recupero e riqualificazione dell'area approvato dal governo regionale. Erano presenti il sindaco del centro etneo Nino Naso e i vertici dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia di Catania.

Proprio giovedì scorso, la giunta, su proposta del presidente, ha dato il via alla stipula di una convenzione tra la Regione Siciliana, l'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia di Catania e il Comune di Paternò, proprietario dell'area. Sono previste - spiega la Regione - azioni di ripristino, tutela e valorizzazione dell'habitat naturale delle Salinelle dei Cappuccini di Paternò, una zona naturalistica che rappresenta l'espressione di valori paesaggistici, parte integrante del patrimonio culturale regionale. La convenzione prevede, in particolare, la bonifica, la protezione e azioni di fruizione del sito per preservare le caratteristiche geologiche e tutelare la biodiversità.(Segue)