Regioni, domani ci sarà Conferenza presidenti. Ci sarà Proovenzano

Rus

Roma, 6 nov. (askanews) - Il presidente Stefano Bonaccini ha convocato la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, in seduta ordinaria, per domani alle 10.30. Nel corso della riunione, alle 12, è previsto un incontro con il Ministro per il Sud e la Coesione territoriale, Giuseppe Provenzano. Terminato l'incontro la Conferenza delle Regioni proseguirà i suoi lavori esaminando i punti all'ordine del giorno della Conferenza Unificata e della Conferenza Stato-Regioni che il Ministro, Francesco Boccia, ha convocato per la stessa giornata rispettivamente alle 15 e alle 15.15..

La Conferenza affronterà anche altri temi fra cui:

Affari istituzionali - posizione da assumere sull'attuazione degli obblighi di pubblicazione ex art. 14 D. Lgs. 33/2013, in vista dell'incontro del 12 novembre con ANAC;

Affari istituzionali - Affari finanziari - proposta di documento sulla proposta di legge d'iniziativa parlamentare "Modifiche al testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali, di cui al decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267, e altre disposizioni in materia di status e funzioni degli amministratori locali, di semplificazione dell'attività amministrativa e di finanza locale";

Affari finanziari - Proposta di documento per l'indagine conoscitiva sui sistemi tributari delle Regioni e degli enti territoriali nella prospettiva dell'attuazione del federalismo fiscale e dell'autonomia differenziata, promossa dalla Commissione Finanze della Camera dei deputati;

Salute - proposta di documento da sottoporre alla Commissione Affari sociali della Camera dei deputati per l'indagine conoscitiva sulle politiche di prevenzione ed eliminazione dell'epatite C; - proposta relativa all'individuazione dei territori termali in condizioni di crisi economico - industriale ex art. 1, comma 419, L. 145/2018 - attuazione Accordo nazionale per l'erogazione delle prestazioni termali per il triennio 2019-2021;

Affari europei - Fondi strutturali UE, programmi operativi regionali: gestione finanziaria e performance reserve;

Ambiente - Delibera CIPE n.64/2019 recante "Fondo sviluppo e coesione FSC 2014/2020 interventi per la mitigazione del rischio idrogeologico e per il ripristino e la tutela della risorsa ambientale misure per l'accelerazione degli interventi" - accelerazione delle procedure - Proposta di risoluzione.