Regioni, domani Conferenza presidenti. Ci sarà incontro con Boccia

Rus

Roma, 25 set. (askanews) - Il presidente Stefano Bonaccini ha convocato la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, in seduta ordinaria, per domani alle 11.

La riunione della Conferenza sarà preceduta alle 10, da un incontro con il Ministro per gli Affari regionali e le autonomie, Francesco Boccia, per un primo confronto istituzionale.

All'ordine del giorno della Conferenza delle Regioni i provvedimenti che saranno esaminati nelle successive Conferenze Unificata (14.00) e Stato-Regioni (14.15) convocate a Roma (via della Stamperia 8) dal Ministro per gli Affari Regionali e le Autonomie, Francesco Boccia.

La Conferenza delle Regioni affronterà inoltre i seguenti argomenti: Salute - Proposta di documento sulla carenza dei medici specialisti;

- Informativa sul riparto dei posti per l'accesso al corso di formazione specifica in medicina generale 2019-2022 in applicazione del D.L. 35/2019 convertito con L. 60/2019;

- Informativa sullo stato delle trattative per il rinnovo del CCNL della sanità privata;

Agricoltura - Proposta di Ordine del giorno sulle norme che prevedono sanzioni amministrative e, in alcuni casi, penali a carico degli imprenditori che hanno subito furti di carburante agevolato ad uso agricolo;

Agenda digitale - Proposta di Ordine del giorno al Governo per l'accelerazione degli interventi per la Banda Ultra Larga;

- Proposta di Ordine del giorno su razionalizzazione e consolidamento del patrimonio ICT.