Registra il padre mentre picchia la madre e lo fa arrestare

webinfo@adnkronos.com

I carabinieri hanno arrestato un pregiudicato catanese di 44 anni, ritenuto responsabile di maltrattamenti in famiglia e minacce aggravate nei confronti della moglie di 37 anni. Uno dei dei figli minori della coppia, una ragazzina di 15 anni, ha registrato l’audio di una delle aggressioni del padre alla madre. 

Registrazione che tramite smartphone ha inviato alla sorella maggiore seguito dal messaggio "chiedi aiuto!". Richiesta recepita immediatamente dalla sorella che ha chiamato il 112, consentendo l’intervento dei militari nell’abitazione che, oltre a bloccare l’aggressore, hanno potuto acquisire le testimonianze della vittima e dei due minorenni, che oltre a far riascoltare ai militari le fasi dell’aggressione, hanno fatto rinvenire nella pattumiera i cocci delle stoviglie lanciate dal padre contro la loro madre.