Regno Unito: 21 migranti intercettati nella Manica -2-

Ihr

Roma, 11 set. (askanews) - La seconda barca è stata avvistata intorno alle 7,40. A bordo vi erano una donna e dodici uomini, le cui nazionalità non sono state ancora accertate. Uno degli occupanti, malato, è stato trasferito in ospedale. Evidenziando i pericoli delle traversate della Manica, l'Home Office ha sottolineato che sono organizzate da "bande criminali che non si preoccupano della perdita di vite umane". "Stiamo lavorando a stretto contatto con le autorità francesi a tutti i livelli per combattere questa attività pericolosa e illegale", ha detto un portavoce.

Ieri la polizia di frontiera ha fermato 86 migranti, originari di Iran, Afghanistan, Pakistan, Filippine, Iraq, Turchia e Vietnam, tra cui donne e bambini che sono stati trasferiti a Dover.

Roma, 11 set. (askanews) - Durante una riunione del 29 agosto, i ministri dell'Interno britannico e francese Priti Patel e Christophe Castaner hanno discusso della possibilità di un "sostegno finanziario" dal Regno Unito per "frenare" le traversate della Manica, che sono in forte aumento dall'inizio dell'anno.

Da gennaio 1450 migranti hanno cercato di attraversare la Manica secondo le autorità marittime francesi, contro i 586 del 2018. I più disperati hanno tentato di attraversare a nuoto lo stretto che misura circa una trentina di chilometri nel punto più stretto.