Regno Unito e Irlanda travolte dal ciclone bomba Barra, cos’è il fenomeno della bombogenesi

·2 minuto per la lettura
maltempo
maltempo

Il ciclone bomba Barra sta per abbattersi sull’Irlanda e porterà forti piogge e raffiche di vento dalla violenza di un uragano anche nel Regno Unito.

Maltempo, il ciclone bomba Barra travolgerà Irlanda e Regno Unito: bufere di neve e venti da burrasca

Sui territori dell’Irlanda e del Regno Unito, sta per approdare una devastante tempesta nordatlantica, battezzata come “ciclone bomba Barra”, che porterà con sé onde impetuose e venti implacabili. L’ondata di maltempo, quindi, riguarderà l’Irlanda, il Galles, la Scozia e l’Inghilterra per i prossimi due giorni. In questo arco temporale, è stato previsto che si verificheranno anche importanti nevicate sulle Highlands scozzesi mentre nubifragi e raffiche di vento creeranno disagi negli altri luoghi toccati dal ciclone Barra.

Maltempo, il ciclone bomba Barra travolgerà Irlanda e Regno Unito: cos’è la “bombogenesi”

Per quanto riguarda i venti, questi saranno estremamente distruttivi e avranno un’intensità simile a quella di un uragano. I venti si concentreranno principalmente nelle aree corrispondenti alla costa occidentale e sudoccidentale dell’Irlanda.

Il ciclone bomba Barra avrà ripercussioni anche sul mare che si contraddistinguerà per la presenza di onde gigantescheche potranno raggiungere un’altezza pari anche a 12 metri.

L’ondata di maltempo che riguarderà il Regno Unito e l’Irlanda viene descritta spesso dai meteorologi con il termine “bombogenesi”: in questo modo, sono indicati i cicloni che si formano nel momento in cui una massa di aria fredda si scontra con una massa di aria calda. Un simile fenomeno meteorologico, dunque, porta alla formazione di un “ciclone bomba”.

Ciclone bomba Barra, gli avvertimenti del Met Office del Regno Unito

In merito al ciclone bomba Barra, il servizio meteorologico nazionale del Regno Unito, il Met Office, ha diramato un’allerta meteo per l’Irlanda del Nord a partire dalle ore 09:00 GMT di martedì 7 dicembre che resterà in vigore fino alle ore 24:00 della medesima giornata.

In Irlanda, poi, sono state emanate allerte meteo rosse nelle contee occidentali di Cork e di Kerry per martedì 7 dicembre mentre è prevista un’allerta meteo arancione per le contee di Clare, Galway, Limerick, Mayo, Waterford e Wexford. Per il resto del Paese è, al momento, stata diffusa un’allerta meteo gialla.

Ciclone bomba Barra, le indicazioni del Met Eireann dell’Irlanda

Il servizio meteorologico nazionale irlandese, il Met Eireann, inoltre, ha avvertito la popolazione che i venti e i forti nubifragi portati dal ciclone bomba Barra potrebbero avere una durata di circa 24 ore e potrebbero causare danni strutturali, inondazioni e la caduta di alberi.

Secondo quanto riferito dal responsabile delle previsioni di Met Eireann, Evelyn Cusack, la giornata di martedì 7 dicembre si connoterà per i venti burrascosi e i potenti temporali che potrebbero rappresentare “un pericolo per la vita” dei cittadini. È stato segnalato, poi, il rischio di nevicate e inondazioni provocate da quello che è stato descritto come “un fenomeno meteorologico significativo e grave”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli