Regno Unito, Johnson si rivolge alla nazione dopo la scoperta di due casi di Omicron

·2 minuto per la lettura
Johnson parla alla nazione
Johnson parla alla nazione

Il Regno Unito alza nuovamente le difese dopo che sono stati rilevati due casi di variante Omicron. L’annuncio arriva dal premier britannico Boris Johnson che, nel corso del suo intervento davanti alla nazione, ha reso noto che verranno introdotte nuovamente le restrizioni anti-contagio. Ad ogni modo lo stesso Johnson si è detto “fiducioso” circa le sorti di questo Natale 2021 che potrebbe essere migliore del precedente.

Johnson parla alla Nazione: “Non sappiamo quanto saranno efficaci i nostri vaccini”

Boris Johnson ha dedicato molta riflessione ai vaccini affermando che, nonostante non sia noto quanto potrebbero proteggere dalla variante Omicron allo stato attuale potrebbe in ogni caso essere in grado di offrire protezione: “Non sappiamo quanto saranno efficaci i nostri vaccini, ma abbiamo buone ragioni per credere che forniranno almeno una certa protezione”.

Johnson parla alla Nazione: regole più rigide per entrare in Gran Bretagna

Al fine di contrastare la rapida diffusione della variante Omicron, il premier Johnson ha reso noto che le regole per fare ingresso nel Regno Unito verranno inasprite ulteriormente. Il soggetto dovrà obbligatoriamente sottoporsi ad un test molecolare obbligatorio, quindi dovrà stare in quarantena fino a quando non si riceverà il risultato.

In ogni caso i viaggi non verranno frenati in quanto – ha precisato il primo ministro – le restrizioni non saranno in grado di fermare la diffusione del virus quanto piuttosto di rallentarlo. Oltre a ciò per chi si sposta sarà obbligatorio indossare la mascherina sia sui mezzi pubblici che nei negozi.

Johnson parla alla Nazione, Patrick Vallance: “Ecco perché la Omicron preoccupa”

Intanto il consigliere scientifico capo del Regno Unito Patrick Vallance in conferenza stampa ha spiegato che la variante Omicron si è rivelata essere pericolosa in quanto “è la combinazione della trasmissibilità e la potenzialità in un certo grado di eludere i vaccini per il numero di mutazioni”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli