Regno Unito: "Remembrance Sunday" con re Carlo

Come ogni anno nel Regno Unito si è tenuto il Remembrance Sunday: la domenica più vicina all’11 novembre – il giorno dell’armistizio - si commemorano i soldati del Regno Unito e del Commonwealth caduti in guerra. Il paese si è fermato per due minuti di silenzio a cui hanno dato il via i rintocchi del Big Ben, tornato ufficialmente in funzione.

La prima volta di re Carlo

Carlo III vi ha preso parte, per la prima volta da re, deponendo insieme a membri del governo e veterani le tradizionali corone di paperi - simbolo del Remembrance Day, per questo detto anche "Poppy Day" - al Cenotafio a Whitehall, il monumento nazionale ai caduti nel centro di Londra, come omaggio per i sacrifici fatti dai militari e dalle donne morti in guerra.

La cerimonia di quest'anno è particolarmente toccante per la famiglia reale britannica perché è la prima dalla morte della regina Elisabetta II, che considerava la ricorrenza uno degli impegni più importanti del calendario reale.

Toby Melville/Pool via AP
Camilla, regina consorte del Regno Unito, e Kate principessa del Galles partecipano alla cerimonia - Toby Melville/Pool via AP