Regno Unito: salvato surfista rimasto per 30 ore alla deriva

Sopravvissuto per 30 ore alla deriva nel mare a 9 gradi in Scozia. È accaduto a un surfista di 22 anni, Matthew Bryce, di Glasgow, recuperato a una ventina di chilometri al largo di Campbeltown.

L’uomo, partito domenica mattina, è stato individuato lunedì sera da un elicottero da soccorso. A salvarlo anche la muta pesante che indossava e l’abilità a restare sulla tavola da surf.

“Nonostante sia rimasto in acqua di notte e il giorno seguente, lo abbiamo trovato in condizioni sorprendentemente buone, era in forma e le condizioni non erano cattive, è stato molto fortunato”, racconta Alex Smith, guardacoste.

Cosciente, Matthew Bryce è stato ricoverato all’ospedale di Belfast, in Irlanda del Nord, dove viene curato per ipotermia.

Surfer Matthew Bryce calls rescuers heroes after 30-hour ordeal at sea https://t.co/knbehvZ4GD pic.twitter.com/oPf9J3a0V2— The Irish News (@irish_news) 2 mai 2017

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità