Regolarizzazione, Bernini (Fi): sanatoria inutile per agricoltura

Pol/Gal

Roma, 3 giu. (askanews) - "Il sospiro di sollievo con cui la Coldiretti ha accolto la riapertura delle frontiere senza obbligo di quarantena anche a circa 150mila lavoratori stagionali comunitari conferma quanto Forza Italia sostiene da mesi, ossia che sono questi gli unici immigrati utili per salvare i raccolti nelle nostre campagne, e che la sanatoria di 600 mila irregolari non ha nulla a che vedere con le necessità dell'agricoltura. Il governo, che non ha voluto sentire ragione, ora ponga almeno mano a una radicale semplificazione del voucher agricolo per consentire anche ai disoccupati italiani di lavorare in campagna in questo periodo di crisi". Lo afferma la presidente dei senatori di Forza Italia Anna Maria Bernini.