Regolarmente aperte le concessionarie auto anche nelle zone rosse

Redazione
·1 minuto per la lettura

Venerdi' 6 novembre entra in vigore il DPCM del 3 novembre 2020 ma la funzione di servizio alla mobilita' di persone e merci assolta dalle concessionarie di autoveicoli continuera' ad essere pienamente operativa anche in Calabria, Lombardia, Piemonte e Valle d'Aosta, definite zone rosse dall'ordinanza del Ministro della Salute. Il nuovo provvedimento riconosce, infatti, il commercio al dettaglio di autoveicoli e relative parti ed accessori fra le attivita' consentite e individuate nell'Allegato 23 al DPCM. Lo sottolinea in una nota Federauto. In un momento in cui la mobilita' privata assume un ruolo fondamentale per la sicurezza delle persone, tanto importante quanto quella destinata alla logistica ed al trasporto merci, le concessionarie continueranno a garantire, anche nei giorni prefestivi e festivi, il proprio servizio alla collettivita', nel rispetto delle disposizioni relative alla autocertificazione dei movimenti.

(ITALPRESS).

tvi/com