Regole mare 2021: cosa non si può fare in spiaggia

·1 minuto per la lettura

La stagione estiva 2021 è alle porte e anche se i dati relativi al Covid sono ogni girono in netto miglioramento, anche quest'estate ci saranno regole da seguire. Vediamo quali sono le regole mare per il 2021.

LEGGI ANCHE: -- Se vai al mare in questa spiaggia potrai ricevere anche 200 euro di bonus

Per quanto riguarda gli stabilimenti balneari, l'accesso sarà consentito previa misura della temperatura che dovrà essere inferiore a 37,5 gradi. Gli ombrelloni dovranno essere distanziati e garantire un'area di 10 mq; distanziamento anche tra le persone. Ogni stabilimento balneare avrà l'obbligo di sanificare ombrelloni e lettini ad ogni cambio di utente e a fine a giornata. I gestori dovranno anche mantenere per 14 giorni il registro dei nominativi che hanno usufruito dei servizi della struttura, al fine di poterli avvertire in caso di contagio. Raccomandata la prenotazione. Per lettini sedie e sdraio anche quando non posizionate sotto un'ombrellone, deve essere garantita una distanza di almeno 1,5 m.

Per le spiagge libere accesso limitato e obbligo di distanziamento. Viene fatto affidamento al buon senso delle persone. Vietate tutte le attività ludico sportive che possono creare assembramenti. Sono consentiti, nel rispetto delle misure di distanziamento invece sport come ad esempio racchettoni, nuoto, surf, windsurf e kitesurf o in acqua. Per beach-volley e beach-soccer, dovranno essere seguite le disposizioni delle istituzioni competenti.

Vietato ingombrare con ombrelloni, sdraio, lettini età la fascia dell'arenile ovvero gli ultimi 5 metri dalla battigia.

Crediti foto@Shutterstock

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli