Regus, Signature debutta in Italia con location storiche

webinfo@adnkronos.com

Signature by Regus, brand di Iwg, leader mondiale nella fornitura di spazi di lavoro flessibile, inaugurerà domani, giovedì 14 novembre, la sua prima sede italiana, aprendo le porte a un modo nuovo di fare smart working. Signature si inserisce nell’offerta Iwg, già presente in Italia con circa 60 business centre, con spazi di lavoro che si distinguono per il prestigio degli ambienti e delle location, situate in zone strategiche delle principali città. L’obiettivo è rendere accessibile l’esclusività, proponendo uffici, spazi di coworking, sale riunioni, uffici virtuali e piani di lavoro flessibile che diano la possibilità di lavorare dove e come si vuole, vicino a casa o ai clienti. In Italia Signature parte con la sede di Roma in piazza San Silvestro, presso Palazzo Marignoli, con oltre 2.700 metri quadrati di spazi, per oltre 400 postazioni di lavoro, e sale riunioni dal design raffinato e sofisticato.  

Nei prossimi mesi è inoltre prevista una crescita significativa, con due nuove aperture in programma nel centro di Milano, per un valore totale dell’investimento in Italia di 5 milioni di euro. Signature by Regus si rivolge ai professionisti del settore finanziario, della consulenza e dei servizi, che hanno così la possibilità di incontrare i propri clienti in sedi prestigiose e in zone centrali della città. Non solo: gli spazi di lavoro flessibili offrono l’opportunità alle aziende di crescere in base alle proprie esigenze di business, senza incontrare i rischi determinati da una gestione tradizionale delle sedi aziendali.  

"Per il primo business centre Signature in Italia - ha spiegato Mauro Mordini, country manager di Regus in Italia - abbiamo scelto Palazzo Marignoli poiché rappresenta il connubio perfetto tra storia e innovazione: un tempo celebre ritrovo per scrittori, attori, giornalisti e politici, oggi è un esempio di tecnologia e design all’avanguardia". "Questo - ha sottolineato - è solo il primo passo di un progetto di sviluppo più ampio che, insieme alle aperture già in programma a Milano, si rivolge alle aziende con una proposta nuova che si propone di rendere accessibili spazi davvero esclusivi e prestigiosi".