Relazioni Ue-Russia "a un punto basso", molte aree di disaccordo - Michel

·1 minuto per la lettura
Il presidente del Consiglio europeo Charles Michel a Bruxelles

BRUXELLES (Reuters) - Le relazioni tra l'Unione europea e la Russia sono a un punto basso, con disaccordi in molti ambiti.

Lo ha detto il presidente del Consiglio europeo Charles Michel al presidente russo Vladimir Putin.

Michel, che presiede i vertici europei, ha parlato con Putin in vista di una videoconferenza dei leader della Ue in programma giovedì e venerdì per discutere delle relazioni Ue-Russia dopo che il blocco ha imposto sanzioni a Mosca per le violazioni dei diritti umani in Cecenia.

"Il presidente Michel ha espresso il parere che i legami tra Ue e Russia siano a un punto basso e ha confermato l'approccio della Ue dei cinque principi guida, basato sui valori fondamentali dell'Unione", ha detto il Consiglio in una dichiarazione. "Attualmente vi è disaccordo in molte aree".

I punti di disaccordo includono la situazione in Ucraina, i diritti umani, gli attacchi ibridi e informatici ai paesi del blocco e il tentativo di omicidio e l'incarcerazione dell'oppositore del Cremlino Alexei Navalny.

(Tradotto da Redazione Danzica, in redazione a Milano Sabina Suzzi, alice.schillaci@thomsonreuters.com, +48587696614)