RemTech,Legnini: codice ricostruzione obiettivo a portata di mano

·1 minuto per la lettura
featured 1517950
featured 1517950

Ferrara, 24 set. (askanews) – E’ giunto il momento di una “governance unitaria” che coordini tutti i “protagonisti delle esperienze ricostruttive” dopo una catastrofe ambientale come il terremoto. A chiederlo è il commissario straordinario della ricostruzione sisma 2016 in Centro Italia, Giovanni Legnini, per il quale “il codice della ricostruzione inizia a essere un obiettivo a portata di mano”.

“Io penso – ha detto Legnini a margine di un convegno a RemTech Expo di Ferrara – che stia maturando il tempo di far sì che tutti i protagonisti di queste esperienze ricostruttive possano confluire verso forme di coordinamento più ravvicinate, auspicabilmente di governance unitaria e soprattutto si possa far evolvere il nostro ordinamento giuridico nella direzione di una standardizzazione delle procedure, della definizione dei diritti, del quadro finanziario, tutto ciò che può servire ad avere un quadro unitario, coordinato delle ricostruzioni post-sisma”.

“Il codice della ricostruzione inizia a essere un obiettivo a portata di mano” ha concluso.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli