RemTech, Lombardo (Azione): su utilizzo Bonus 110 tante ombre

featured 1651001
featured 1651001

Ferrara, 22 set. (askanews) – “Il Bonus 110 poteva essere una grande occasione non solo di rilancio del comparto edilizio ma anche di efficientamento energetico per tutti i consumi dell’edilizia pubblica e privata. Purtroppo il suo utilizzo ha aperto molte ombre rispetto alla speculazione dei prezzi, all’assenza di controlli e ai problemi della cessione dei crediti in pancia alle aziende che adesso non sanno come poterli monetizzare. Il mondo dell’edilizia ha bisogno non tanto di bonus o di una finta gratuità che poi è sempre a carico dei cittadini e dei contribuenti pubblici, ma di investimenti strutturali”. Alla politica si chiede “la stabilità degli investimenti, l’esercizio dei controlli e che le misure vadano all’efficientamento energetico e al consolidamento antisismico”. Lo ha detto il candidato al Senato per Azione, Marco Lombardo, a margine di un incontro a RemTech Expo a Ferrara.

“La maggior parte degli interventi con il Superbonus – ha ricordato Lombardo – ha riguardato villette unifamiliari, non condomini. Era davvero giusto intervenire prioritariamente su chi ne aveva già la possibilità senza utilizzare i soldi pubblici?”.