Remuzzi: "Non basta dire 'positivo', serve carica virale"

webinfo@adnkronos.com

"Non basta dire 'positivo', va stabilita la carica virale". Sono le parole del professor Giuseppe Remuzzi, direttore dell'Istituto di ricerche farmacologiche Mario Negri, a Tagadà su La7. 

"Se uno va dal dottore e il medico dice 'lei ha la glicemia alta', la domanda successiva che il paziente fa è 'quanto è alta?'. Il dottore darà una risposta: se fosse 120 non sarebbe un problema, basterebbe un po' di dietra. Se fosse 200 sarebbe un'altra cosa. Se fosse 400, dovrebbe essere in ospedale. Capite che non è la stessa cosa?. Dobbiamo stabilire la carica virale, questo è tutto quello che chiediamo", aggiunge.