Renata Polverini torna in Forza Italia

·2 minuto per la lettura

Dopo la rottura con il partito per il sì alla fiducia al governo Conte, Renata Polverini torna in Forza Italia. "Torno in Forza Italia, casa mia - spiega in una nota -, in realtà è come se non fossi mai andata via. Il mio partito, finalmente, ha adesso il ruolo che merita, a sostegno di un governo forte e di unità nazionale, guidato da una personalità di assoluto valore come Mario Draghi, e sta contribuendo attivamente a tirar fuori il Paese dall’emergenza sanitaria ed economica. In questi mesi non ho mai interrotto i rapporti con la base di Forza Italia, con il gruppo parlamentare, e con la delegazione azzurra al governo".

"Le telefonate, non ultima quella di ieri, del presidente Silvio Berlusconi -rivela- sempre affettuoso e coinvolgente, mi hanno convinta definitivamente a tornare nell’unico partito al quale sono stata iscritta dopo la mia esperienza nel sindacato e dopo gli anni alla presidenza della Regione Lazio. Continuerò a dare il mio contributo per il rilancio di un movimento che continuo a considerare l’unica area moderata e liberale della quale il Paese ha bisogno”.

“Renata Polverini da oggi torna a far parte del gruppo di Forza Italia alla Camera e del nostro partito. Riabbracciamo un’amica e una collega di grande valore ed esperienza. Siamo pronti ad affrontare le nuove sfide con una freccia in più al nostro arco. Bentornata Renata", ha quindi annunciato su Twitter Roberto Occhiuto, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati.

"Bentornata a Renata Polverini. Un’amica, una collega, una risorsa importante per far emergere sempre più quell’ala moderata, liberale e popolare che Forza Italia vuole rappresentare al governo e nel Paese. Una bella notizia per il nostro partito'', scrive su Twitter il ministro per gli Affari Regionale e le Autonomie Mariastella Gelmini.