Renault e Google accelerano la loro partnership

(Adnkronos) - Il Gruppo Renault rafforza la sua partnership con Google al fine di accelerare lo sviluppo di nuovi veicoli connessi e autonomi.

L’obiettivo è quello di implementare l’architettura digitale del Software Defined Vehicle (SDV) e di favorirne la diffusione sui nuovi modelli del Gruppo Renault.

Una collaborazione avviata nel 2018 con la creazione di un vero e proprio Digital Twin dotato di una delle più avanzate tecnologia di Intelligenza Artificiale per facilitare la continua integrazione di servizi nei veicoli tramite la creazione di nuove applicazioni on-demand a bordo (In-Car Service).

Luca de Meo, CEO del Gruppo Renault: “La complessità dell’architettura elettronica dei veicoli sta aumentando esponenzialmente per effetto di funzionalità sempre più sofisticate e delle aspettative di servizi da parte dei clienti. Il Software Defined Vehicle (SDV), dotato di piattaforma informatica condivisa, aggiornamenti continui e accesso razionalizzato ai dati dell’auto, sviluppato in partnership con Google, trasformerà i nostri veicoli in oggetti più tecnologici. Questo aumenterà il valore residuo e la fidelizzazione del cliente post-vendita, due fattori chiave delle nostre performance finanziarie, e contribuirà allo sviluppo di un portafoglio di nuovi servizi. Infine, la partnership strategica con Google ci consentirà di accelerare la trasformazione digitale end-to-end, dalla progettazione dell’auto fino al lancio sul mercato, passando per la produzione, e di offrire valore aggiunto ai nostri clienti. Con Google, andiamo oltre la semplice collaborazione: due campioni, uno del software e l’altro della mobilità, uniscono le loro forze per creare le tecnologie del futuro che introdurranno grandi cambiamenti”.

Sundar Pichai, CEO di Google e Alphabet: “La nostra collaborazione con il Gruppo Renault ha permesso di sviluppare il comfort, la sicurezza e la connettività su strada. Acquisendo le nostre competenze nel cloud, nell’Intelligenza Artificiale e su Android, il Gruppo Renault accelera la trasformazione digitale proponendo un’esperienza sicura e fortemente personalizzata che corrisponde all’evoluzione delle attese dei consumatori”.

Tramite il Software Defined Vehicle sarà possibile, in un futuro non molto lontano, gestire da remoto, tramite acquisizione e analisi dei dati, eventuali malfunzionamenti della vettura, rilevarli e correggerli.

Soddisfare le esigenze dei clienti per offrire una gamma di servizi realmente personalizzata e corrispondente alle loro attese, nel pieno rispetto delle vigenti norme sulla sicurezza e riservatezza dei dati.