Renault, Hyvia proporrà un ecosistema completo per l'idrogeno in tutta Europa

·1 minuto per la lettura

Hyvia, la joint venture tra Renault e Plug Power creata per rispondere alle sfide della mobilità ad idrogeno, non offrirà solo veicoli commerciali a fuel cell, ma anche stazioni per il rifornimento e specifiche soluzioni finanziarie con un'offerta disponibile in tutta Europa. Hyvia proporrà la produzione, lo stoccaggio e la distribuzione dell’idrogeno verde in particolare, con stazioni di ricarica entro fine 2021 per soddisfare il più possibile le esigenze dei clienti.

Complementare alla mobilità elettrica, la jv offrirà anche un’ampia gamma di LCV a celle di combustibile: Master Van H2-TECH, grande furgone per il trasporto merci con un’autonomia fino a 500 km; Master Telaio Cabinato H2-TECH, per il trasporto delle merci più voluminose (circa 250 km l'autonomia) e Master Citybus H2-TECH, minibus urbano per il trasporto fino a 15 persone (300 km). Tutto questo ecosistema sarà associato a specifici servizi di finanziamento (come il leasing delle stazioni di ricarica a idrogeno e dei veicoli) e la manutenzione a cura della rete di concessionari Renault.

Basandosi sulle competenze del gruppo Renault e di Plug Power, Hyvia , che ha sede in Francia con quattro siti (Villiers Saint-Frédéric, Flins, Batilly e Gretz Amainvilliers), assemblerà le celle a combustibile e le stazioni di ricarica a idrogeno a Flins entro fine 2021.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli