Renzi: Conte vada avanti ma non può essere leader progressiti

Gal

Roma, 1 feb. (askanews) - "Vogliamo che il governo vada avanti e incoraggiamo il premier ad andare avanti, ma non bisogna trasformare il presidente del consiglio nel leader e punto di riferimento dei progressisti del mondo. Io rispetto chi pensa che Conte sia il nuovo leader del progressismo italiano, ci riserviamo il diritto di dire che non lo è perchè ha firmato i decreti Salvini sulla sicurezza". Lo ha detto Matteo Renzi all'assemblea di Italia Viva.