Renzi a D'Alema: Se vinco è finita la tua carriera parlamentare

Salerno, 14 ott. (LaPresse) - "Se vinciamo noi non finisce il centrosinistra. Caro presidente D'Alema, al massimo finisce la tua carriera parlamentare". Lo ha detto il sindaco di Firenze Matteo Renzi, intervenendo al Gran Hotel Salerno, tappa del suo tour di campagna elettorale per le primarie. Renzi poco prima aveva proiettato in sala uno spezzone di 'Otto e mezzo', nel quale il presidente del Copasir Massimo D'Alema diceva che se alle primarie dovesse vincere lui, "sarebbe la fine del centrosinistra". "Se vinciamo noi - ha aggiunto Renzi - inizia una storia nuova. C'è un gruppo di persone nuove che tenta di fare quello che la vecchia generazione ha fatto con chi veniva prima di loro, con i vari Natta, Occhetto, eccetera". Tornando sulle accuse di dice che lui cerca i voti degli elettori del Pdl per sconfiggere il segretario Pier Luigi Bersani, Renzi ha detto: "Intanto chiedo il voto ai delusi del pd che sono vi garantisco molti di più".

Per vincere le elezioni, invece, ha continuato, "siccome l'altra volta abbiamo perso, se non prendiamo i voti di quelli che avevano votato Berlusconi perderemo di nuovo. Io ci ho messo un po' per capirlo, ma poi ci sono arrivato. Adesso ci arrivano anche al Pd". "O rapiamo tutti quelli che l'altra volta hanno votato Berlusconi e gli impediamo di votare - ha aggiunto - o dimostriamo qualcosa a qualcuno di quelli che l'altra volta hanno votato per lui e lo convinciamo che siamo più credibili noi".

Ricerca

Le notizie del giorno